Riscossione: ripresa delle notifiche e dei versamenti

03 settembre 2021

Con il 31 agosto 2021 si è conclusa l’ultima sospensione dei termini di versamento, in scadenza nel periodo dall’8 marzo 2020 al 31 agosto 2021, derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di accertamento esecutivo ed avvisi di addebito INPS.

I versamenti oggetto di sospensione devono essere effettuati entro il 30 settembre 2021.

Non è obbligatorio il pagamento in un’unica soluzione bensì il contribuente può anche richiedere una rateizzazione presentando apposita istanza. 

Analogamente sono state riattivate le procedure di riscossione coattiva (pignoramenti, fermi amministrativi, ipoteche), le attività di verifica di cui all’art. 48-bis del D.P.R. n. 602/1973 nonché le notifiche delle cartelle di pagamento. A tal fine, l’Agenzia delle Entrate-Riscossione ha comunicato che la notifica seguirà un piano di smaltimento che prevede una distribuzione di tali attività nel corso dei mesi.

*****

Lo Studio è a disposizione per eventuali chiarimenti.

Archivio news

 

News dello studio

set22

22/09/2021

IVA 5% sui beni “Covid”

Con la risposta a interpello n. 585/2021 l’Agenzia delle Entrate torna ad approfondire il trattamento Iva  dei beni “Covid” come previsto dall’articolo 124 del DL Rilancio

set16

16/09/2021

SPID, CIE e CNS obbligatori per l’accesso ai servizi on line del Fisco e aiuti alle imprese

Si ricorda che dal 1° ottobre 2021 l’accesso dei cittadini ai servizi on line dell’Agenzia delle Entrate e di Agenzia Entrate-Riscossione potrà avvenire esclusivamente con SPID,

set10

10/09/2021

Iva errata in fattura

Dal principio di interpretazione n. 2/IVA curato dal Comitato Scientifico del Modulo 24 IVA si evince che nei casi di errata fatturazione, con applicazione dell’IVA in misura superiore a quella

News

set20

20/09/2021

Gli studi professionali al test della corretta gestione amministrativo-contabile

La corretta gestione amministrativo-contabile

set23

23/09/2021

Dal 27 settembre è attivo il nuovo “sportello online”

Dal 27 settembre 2021 prende il via il

set23

23/09/2021

Green pass sui luoghi di lavoro: quali sanzioni rischiano datori di lavoro e lavoratori

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto