Informativa ai clienti (Covid-19)

Si informano i Clienti che lo Studio Stangalino fino al giorno 3 giugno p.v. opererà nel rispetto delle prescrizioni e delle indicazioni impartite con il DPCM 17 maggio 2020 e con il Decreto Regionale n. 57 del 17 maggio 2020,

  • promuovendo il contatto con i Clienti, laddove possibile, tramite modalità di collegamento a distanza;
  • favorendo l’accesso allo Studio solo su appuntamento;
  • consentendo la presenza contemporanea in Studio di un numero di Clienti tale da assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra di loro;
  • richiedendo, in caso di prolungata permanenza in Studio, l’uso della mascherina;
  • mettendo a disposizione dei Clienti soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani, con la raccomandazione di procedere a una frequente igiene delle stesse, soprattutto prima e dopo il contatto con documenti e materiale informativo.


Lo Studio Stangalino fino al giorno 3 giugno p.v. osserverà i seguenti orari:


alla mattina dalle 8 alle 13
al pomeriggio dalle 14 alle 17


L’attenzione e la collaborazione di tutti, in questa nuova fase, è ancor più preziosa ed importante.

News dello studio

set15

15/09/2020

Obbligo di comunicazione del Domicilio Digitale.

  Il recente “Decreto semplificazioni” (DL 76/2020), con l’obiettivo di favorire l’utilizzo della posta elettronica certificata nei rapporti fra Amministrazione, imprese

ago8

08/08/2020

Chiusura estiva

  Si informano i Clienti che lo Studio da lunedì 10 agosto a venerdì 28 agosto 2020 osserverà il seguente orario:   al mattino dalle 8,30 alle 13,00     al

giu23

23/06/2020

Credito d’imposta derivante dalle commissioni Pos

Dal 1° luglio prende il via il credito d’imposta per le commissioni addebitate per l’utilizzo del POS. In sostanza, i costi sostenuti da professionisti (singoli e associati) e dalle

News

ott19

19/10/2020

Estratti di conto corrente bancario: l'imposta di bollo in misura fissa

L'imposta di bollo deve essere applicata

ott19

19/10/2020

Detrazioni fiscali su pensioni: rinuncia da inviare online all'INPS

Con il messaggio n. 3772 del 2020, l’INPS