Credito d’imposta derivante dalle commissioni Pos

23 giugno 2020

Dal 1° luglio prende il via il credito d’imposta per le commissioni addebitate per l’utilizzo del POS.

In sostanza, i costi sostenuti da professionisti (singoli e associati) e dalle imprese sulle transazioni effettuate mediante l’accettazione di carte di credito, debito ed altri pagamenti elettronici tracciabili si trasformerà in un bonus fiscale pari al 30% di quanto addebitato per le spese bancarie.

La disposizione, prevista dal Decreto Fiscale 2020 (legge 157/2019), si applica ai contribuenti citati che nell’anno precedente abbiano realizzato ricavi o compensi fino ad € 400 mila, indipendentemente dal regime di contabilità adottato e dalla tipologia giuridica scelta per l’esercizio dell’attività.

L’agevolazione nasce per incentivare l’utilizzo della moneta elettronica e in coincidenza dell’entrata in vigore della riduzione ad € 2.000= del limite del contante circolante.

Il credito sarà utilizzabile, esclusivamente in compensazione, a decorrere dal mese successivo a quello di sostenimento delle spese e dovrà essere indicato nella dichiarazione dei redditi del periodo di maturazione e nelle dichiarazioni successive per gli importi residui non ancora utilizzati in compensazione.

Tale credito non concorre alla formazione del reddito ai fini delle imposte sui redditi e dell’IRAP.

Per ottenere il credito dovrà essere inviata comunicazione entro il 20 del mese successivo, utilizzando il software predisposto dalla stessa Agenzia.

*****

Lo Studio è a disposizione per fornire tutta la necessaria assistenza.

Archivio news

 

News dello studio

set15

15/09/2020

Obbligo di comunicazione del Domicilio Digitale.

  Il recente “Decreto semplificazioni” (DL 76/2020), con l’obiettivo di favorire l’utilizzo della posta elettronica certificata nei rapporti fra Amministrazione, imprese

ago8

08/08/2020

Chiusura estiva

  Si informano i Clienti che lo Studio da lunedì 10 agosto a venerdì 28 agosto 2020 osserverà il seguente orario:   al mattino dalle 8,30 alle 13,00     al

giu23

23/06/2020

Credito d’imposta derivante dalle commissioni Pos

Dal 1° luglio prende il via il credito d’imposta per le commissioni addebitate per l’utilizzo del POS. In sostanza, i costi sostenuti da professionisti (singoli e associati) e dalle

News

ott19

19/10/2020

Estratti di conto corrente bancario: l'imposta di bollo in misura fissa

L'imposta di bollo deve essere applicata

ott19

19/10/2020

Detrazioni fiscali su pensioni: rinuncia da inviare online all'INPS

Con il messaggio n. 3772 del 2020, l’INPS