Bonus Edilizi: la ritenuta d’acconto dell’8% prevale su tutte le altre

11 ottobre 2021

Per i lavori edili sulle parti comuni condominiali e per le prestazioni professionali verso condomini o altri sostituti d’imposta, agevolati con i bonus edili, le relative fatture non sono mai assoggettate alle ritenute d’acconto del 4% (per i primi) e del 20% (per le spese professionali) in quanto il pagamento deve essere sempre effettuato con bonifico “parlante”, motivo per cui l’applicazione della ritenuta d’acconto dell’8% operata dalle banche o dalle poste prevale sulle altre due.

Difatti, la normativa della ritenuta “speciale” prevale su quella generale.

In tutti questi casi è consigliabile per l’emittente non indicare nelle fatture le ritenute del 4% o del 20%.

Si ricorda che la base imponibile su cui la banca opera la ritenuta dell’8% è calcolata scorporando l’aliquota Iva.

*****

Lo Studio rimane a Vostra completa disposizione per ulteriori chiarimenti in merito.

Archivio news

 

News dello studio

ott18

18/10/2021

Bonus Novara 3

Il comune di Novara ha approvato una seconda iniziativa straordinaria denominata Bonus Novara 3. La domanda per il contributo può essere presentata sino alle ore 24.00 del giorno martedì

ott11

11/10/2021

Strutture ricettive e locazioni brevi: al via la banca dati

Il Ministro del Turismo, con il decreto 29 settembre 2021 n. 1782, definisce le regole per la realizzazione e la futura gestione della banca dati nazionale delle strutture ricettive e degli immobili

ott11

11/10/2021

Bonus Edilizi: la ritenuta d’acconto dell’8% prevale su tutte le altre

Per i lavori edili sulle parti comuni condominiali e per le prestazioni professionali verso condomini o altri sostituti d’imposta, agevolati con i bonus edili, le relative fatture non sono mai

News