Assolvimento imposta di bollo per la tenuta dei registri contabili e libri sociali

23 aprile 2021

L’Agenzia delle Entrate, con risposta ad interpello n. 236 del 9 aprile 2021, ha approfondito il tema della tenuta e conservazione dei documenti fiscalmente rilevanti.

In particolar modo, relativamente all’obbligo di assolvimento dell’imposta di bollo, ha precisato che nell’ipotesi in cui la tenuta dei registri contabili e i libri sociali, indipendentemente dalla successiva conservazione, avvenga in modalità elettronica, occorre far riferimento all’art. 6 comma 1, D.M. 17.06.2014, il quale prevede che l’imposta di bollo sia corrisposta con modalità esclusivamente telematica.

Ne consegue, quindi, che è dovuta l’imposta di bollo ogni 2.500 registrazioni o frazioni di esse sui libri e sui registri tenuti in modalità informatica, da versare mediante modello di pagamento F24, con il codice tributo 2501, in un’unica soluzione entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio.

*****

Lo Studio è a disposizione per eventuali chiarimenti e per fornire tutta la necessaria assistenza.

Archivio news

 

News dello studio

apr29

29/04/2021

Autofattura elettronica tramite SdI

Facendo seguito a quanto già analizzato nelle circolari precedenti, in data 23 aprile 2021 l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato diverse FAQ tra le quali, in particolar modo, la n. 36 che

apr28

28/04/2021

Protocollo di ricezione della dichiarazione di intento nella fattura N3.5

L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato, in data 23 aprile 2021, alcune FAQ relative alla fatturazione elettronica tra le quali si segnala, in particolar modo, l’adeguamento delle istruzioni

apr26

26/04/2021

Nuove imprese a tasso zero

Con l’incentivo “Nuove imprese a tasso zero”, la cui disciplina è stata innovata dal Decreto interministeriale Mise-Mef del 04.12.2020, viene introdotto un sostegno alle iniziative

News

giu23

23/06/2021

Modello di dichiarazione ILCCI disponibile sul sito del MEF

La dichiarazione dell’imposta locale sul

giu23

23/06/2021

Fondi pensione: definito il contributo 2021 da versare alla COVIP

La delibera COVIP datata 12 maggio 2021,