"Decreto Sostegni" – Contributo a fondo perduto

25 marzo 2021

L’art. 1 del D.L. 41/2021 (c.d. “Decreto Sostegni”) definisce un nuovo contributo a fondo perduto a favore dei soggetti titolari di partita Iva, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario.

Il contributo spetta a condizione che non siano stati conseguenti nel 2019 ricavi o compensi superiori a 10 milioni di euro nonché l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 sia inferiore almeno del 30% rispetto all’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2019; a tale differenza, al fine di determinare l’ammontare del contributo, si applica una percentuale (di seguito illustrata), in funzione dei ricavi o compensi dell’anno 2019.

  % da applicare sulla differenza di fatturato

   Ricavi / compensi 2019

                            60%

   non superiori a 100.000 €

                            50%

   tra 100.000 e 400.000 €

                            40%

 tra 400.000 e 1 milione di €

                            30%

 tra 1 milione e 5 milioni di €

                            20%

      tra 5 e 10 milioni di €

Tale requisito, non è invece richiesto per i soggetti che hanno attivato la partita Iva dal 1° gennaio 2019.

È comunque riconosciuto, per i soggetti beneficiari, un contributo minimo pari a 1.000 € per le persone fisiche e a 2.000 € per i soggetti diversi da esse; non può essere invece previsto un contributo superiore a 150.000 €.

La trasmissione dell’istanza può essere effettuata a partire dal 30 marzo e non oltre il 28 maggio 2021.

*****

Lo Studio è a disposizione per fornire tutta la necessaria assistenza.

Archivio news

 

News dello studio

apr29

29/04/2021

Autofattura elettronica tramite SdI

Facendo seguito a quanto già analizzato nelle circolari precedenti, in data 23 aprile 2021 l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato diverse FAQ tra le quali, in particolar modo, la n. 36 che

apr28

28/04/2021

Protocollo di ricezione della dichiarazione di intento nella fattura N3.5

L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato, in data 23 aprile 2021, alcune FAQ relative alla fatturazione elettronica tra le quali si segnala, in particolar modo, l’adeguamento delle istruzioni

apr26

26/04/2021

Nuove imprese a tasso zero

Con l’incentivo “Nuove imprese a tasso zero”, la cui disciplina è stata innovata dal Decreto interministeriale Mise-Mef del 04.12.2020, viene introdotto un sostegno alle iniziative

News

Nessun contenuto disponibile

Nessun contenuto disponibile

Nessun contenuto disponibile